Ninfa effimera sacca alare in fagiano - Flybz


30/08
Vai ai contenuti
EFFIMERA SACCA ALARE IN FAGIANO

AMO:      N10 3761 Tiemco
CODE:     Fibre di piuma di pernice
ADDOME:   Dubbing di opossum
TORACE:   Dubbing di opossum
FILO:     10/0 Nero
SACCA ALARE: Fibre di coda di fagiano
ANELLI ADDOMINALI: Filo di rame
TESTA:    Filo di montaggio

Foto 1
Fissare l'amo al morsetto, e portarsi con il filo di montaggio verso la curva

Foto 2
avvolgere a spire strette del filo di piombo, e fissrlo con alcuni giri di filo.

Foto 3
Preparare il filo di rame

Foto 4
le fibre della pernice per la coda (non troppo lunga),

Foto 5
e fissare dalla parte della punta le fibre della coda di fagiano.

Foto 6
Dopo aver preparato l'asola con il dubbing di opossum, portarsi con il filo di montaggio ad alcuni millimetri dall'occhiello.

Foto 7
A spire strette creare l'addome e bloccarlo,

Foto 8
Prendere le fibre di fagiano e portarle verso l'occhiello in modo da coprire la parte superiore dell'addome, e fissarle tagliando l'eccedenza.

Foto 9
Con il filo di rame creare gli anelli addominali.

Foto 10
Fissare una piuma di pernice con la parte bella verso il basso,

Foto 11
nello stesso punto bloccare un'altra piuma, fissata dalla punta e con la parte bella verso il basso.

Foto 12
Creare un secondo dubbing di opossum

Foto 13
e creare il torace,e fissarlo vicino all'occhiello,

Foto 14
Portare in avanti la piuma di pernice per creare le zampette e fissare.

Foto 15
Adesso portare in avanti la seconda piuma di pernice, tenendola un pò morbida per creare la sacca alare, tagliare l'eccedenza e fissare.

Foto 16
Creare la testa e chiudere.

Foto 17
Risultato



Created by Mauro Morelli
with WebSite X5 Pro
Fly Angling Club Bolzano Bozen
via Resia 115
39100 Bolzano (Italia)
Orari apertura:
Tutti i venerdì esclusi i festivi
dalle 20:00 alle 24:00
info@example.com
DIRETTIVO
Presidente: Marcello Cutrò
Vice presidente: Christian Kaswalder
Segretario: Claudio Belloni
DIRETTIVO
Presidente: Marcello Cutrò
Vice presidente: Christian Kaswalder
Segretario: Claudio Belloni
Torna ai contenuti